Cure

Sono fondamentali le vaccinazioni e le sverminazione periodiche, oltre alla profilassi antiparassitaria, che deciderete insieme al vostro veterinario di fiducia.

Altra fase fondamentale per la salute del vostro amico coccoloso, è la sterilizzazione o castrazione a cui siete obbligati dal contratto di vendita (a meno che il vostro cucciolo non sia da riproduzione).

 

Toelettatura

Il pelo del Ragdoll, è un pelo semilungo, soffice e setoso, ed è molto facile da tenere in ordine e pulito. Non forma facilmente nodi, per cui, chi ha poco tempo, preferisce il Ragdoll anche per questo: basterà una spazzolata settimanale a tenerlo in forma! Nel periodo della tarda primavera, quando comincia la muta, sarà opportuno invece aiutare il cambio del pelo, attraverso spazzolate più frequenti, anche per evitare che il nostro amico ne ingerisca troppo, producendo troppi boli che potrebbero intasare l'intestino.

Il Ragdoll ama l'acqua, quindi abituatelo fin da piccolo a fare il bagnetto, come si farebbe con i neonati. Con calma e senza traumi facendo attenzione a non fargli andare ne acqua ne shampoo sul musino e nelle orecchie. Usate sempre shampoo e balsami specifici per gatti a pelo lungo o semilungo.

Una volta al mese circa si possono spuntare le unghiette con un tagliaunghie o un apposito tronchesino che si trova facilmente nei negozi per animali.